Organico

I rifiuti organici sono gli scarti di cucina e del giardino. Differenziarli è fondamentale perché insieme rappresentano circa il 30% dei rifiuti urbani, una frazione che, se ben conferita, contribuisce più di tutte al raggiungimento del 65% di raccolta differenziata.

COSA DIFFERENZIARE:

SI
Avanzi di frutta e verdure
Bucce, noccioli e torsoli di frutta
Bustine di tè e infusi, fondi di caffè
Carta da cucina sporca
Fazzoletti in carta
Fiori e foglie
Gusci d'uovo
Lettiera degli animali se se organica
Lische di pesce e piccole ossa
Piante di casa
Sacchetti e stoviglie biodegradabili e compostabili
Scarti organici di cucina
Tappi di sughero
Tovaglioli
Tovaglioli sporchi di cibo

NO
Assorbenti
Cerotti
Garze
Le altre matrici (carta, plastica, vetro, metalli e indifferenziato)
Medicinali
Pannolini
Vaschette alimentari
Verde da manutenzione dei giardini
olio esausto o altri liquidi

COME DIFFERENZIARE
Per conferire l’organico correttamente non usare mai sacchetti di plastica ma solo quelli bio-compostabili di mater-bi(r) o di carta. Se possiedi un giardino, scegli di fare il compostaggio domestico.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
numero verde: 800 310 042 dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 14:00
portaaporta@amaie-energia.it
Info Point Palafiori: da lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Scarica:
La brochure
il video informativo

Organico

I rifiuti organici rappresentano circa il 30% dei rifiuti urbani. Scopri come fare per differenziarli correttamente.

Spazzamento

Sul territorio cittadino è attivo lo spazzamento manuale. Clicca qui per saperne di più.

Quando

Per sapere qual è la tua zona di appartenenza, inserisci il tuo indirizzo nella barra rossa in calce.

Compostaggio domestico

Scopri la pratica naturale che consente di trasformare i rifiuti organici provenienti dalla cucina o dal giardino in un fertile terriccio.

Comune : Indirizzo :